PPS

Indietro   | 
Caratteristiche
Usi chimici: buone resistenze chimiche generali
Usi meccanici: resistenza a trazione, abrasione
Usi esterni: resistenza agli agenti atmosferici e all’invecchiamento
Alta stabilità termica

PPS - Polifenilensulfide

Polimero termoplastico altamente cristallino; vanta elevate resistenze meccaniche e termiche; eccellente la resistenza alla corrosione, all'idrolisi, ai solventi e alle agggressioni chimiche in genere. Il ridotto assorbimento di acqua e il basso coefficiente di dialtazione al calore lo rendono ideale per lavorazioni di precisione. Vanta doti elevate di isolamento elettrico e di autoestinguenza.


PREGI

  • resiste alle alte temperature (temperatura di utilizzo per breve periodo senza carico 250°C)
  • resistenze meccaniche di trazione, flessione e modulo molto valide
  • resistenza alla fiamma V-o secondo UL 94
  • resistente ad idrolisi , solventi , basi forti , acidi e oli combustibili
  • può essere saldato ( utrasuoni , testa calda) 
  • può essere incollato con resine epossidiche


    DIFETTI

  • non presenta buone resistenze agli urti ( sono necessarie allo scopo versioni modificate )
  • non compatibile con alimenti
  • sensibile alla luce e piuttosto permeabile ai gas
  • materiale a volte soggetto a quantitativi minimi/ tempi di approntamento legati alla produzione


    APPLICAZIONI

    Particolari di precisione, allocazione di sensori, connettori in campo elettrico e automotive